Social Network
Seguici su Facebook
Inserito in: Poker texano
19/12/2012

Le principali varianti di poker texano

Autore: Luisa Mirti

Il poker texano è una specialità di poker tra le più amate e giocate in tutto il mondo. Questa variante del poker tradizionale può a sua volta essere classificata secondo molte modalità, ognuna delle quali presenta delle peculiarità. Ecco un elenco di tutte (o quasi) le varianti del poker texano classificate in base differenti parametri.

Rilanci

In funzione del limite dei rilanci i tornei di poker texano possono essere: a limite fisso: le puntate sono bloccate quindi possono coincidere con il piccolo o grande buio, lo stesso vale per i rilanci; pot limit: i rilanci e le puntate non possono superare l'ammontare del piatto quando si dichiara la propria mossa. Ad esempio se nel piatto ci sono 100 euro, il giocatore può scommettere una cifra compresa tra la puntata minima e i 100 euro; freeze out: ogni partecipante dispone delle stesse quantità di chips e, se esaurite, si è esclusi dal torneo; re-buy: ai giocatori è consentito rientrare nel gioco acquistando altre chips; add-on: il giocatore può chiedere di aggiungere al proprio stack altre chips; double chance: la dote dei giocatori viene divisa a metà: la prima subito a disposizione mentre la seconda disponibile solo in una fase successiva.

Velocità di gioco

Tenendo conto invece della velocità dei livelli i tornei di poker texano possono essere: Normali se i bui aumentano in modo progressivo; turbo: i bui cambiano velocemente; super turbo: i bui sono molto rapidi;

Numero di partecipanti

: Infine a seconda del numero di concorrenti i tornei possono essere: a tavolo singolo: Il vincitore del tavolo si aggiudica il torneo; multi-tavolo: il numero di tavoli diminuisce man mano che i giocatori vengono eliminati; Sit and go: si tratta dei tornei che hanno inizio appena si riempiono tutti i posti a disposizione. I sit&go possono essere sia multi-tavolo che a tavolo singolo; Shoot out: sono tornei multi tavolo nei quali però, a differenza dei multi-tavolo classici, i partecipanti non vengono spostati da un tavolo all'altro quando gli altri giocatori vengono eliminati ma continuano a giocare finché non rimangono solo i campioni dei singoli tavoli. Questi, poi, si sfideranno in un secondo momento; Heads up. Nei tavoli siedono solo due giocatori, si tratta quindi di sfide uno contro uno.

Resta aggiornato su sport e fitness cliccando su Mi Piace